5 BENEFICI DEI SEMI DI CHIA - PROPRIETA' E UTILIZZI

Sempre più diffusi in cucina i semi di chia sono considerati un superfood importantissimo perché ricco di nutrienti. Se non li hai mai provati, ti spieghiamo in dettaglio: 
  • perché sono importanti per la salute
  • come potresti utilizzarli in cucina
I semi provengono dalla pianta (Salvia hispanica), appartenente alla stessa famiglia della menta. Piccolissimi eppure straordinariamente importanti a livello nutritivo, i semi di chia sono un toccasana per l’organismo perché supportano la salute dell’intestino e del sistema nervoso. 
I semi di chia sono un prodotto naturale, di solito sono coltivati biologicamente e sono privi di glutine, quindi perfetti per celiaci.


BENEFICI

 

1. I SEMI DI CHIA FORNISCONO UNA GRANDE QUANTITÀ DI
NUTRIENTI

bicchieri con gelatina di semi di chia con cucchiaino argento su vassoio giallo
Pur essendo piccolissimi, i semi di chia hanno un’enorme quantità di nutrienti ed energia, con pochissime calorie.

100 g di semi di chia contengono

  • 534 kcal;
  • proteine 18,3 g;
  • grassi 42,1 g;
  • grassi saturi 3,6 g;
  • carboidrati 28,8 g;
  • fibre 27,3 g.
  • zuccheri 1,5 g;

La dose consigliata giornaliera è dai 15 ai 25 gr, per un apporto calorico di soli 75 kcal. 

  • Con 28 gr di fibre, i semi di chia sono una delle migliori fonti di fibre. Le fibre alimentano i batteri amichevoli nell’intestino per mantenere la flora batterica intestinale sempre efficiente. 
  • Sono un alimento low-carb
  • Sono ricchi di proteine di alta qualità, in quanto apportano tutti e 8 gli amminoacidi essenziali. I semi di chia sono un’ottima fonte di proteine vegetali, soprattutto per vegani e vegetariani. 
  • Oltre che di macronutrienti (grassi, proteine e carboidrati), i semi di chia sono ricchi di micronutrienti, in particolare, di vitamina A, B e C e di minerali. Tra questi manganese, calcio, fosforo, ferro e magnesio.
  • Sono importanti anche per i numerosi antiossidanti presenti. Studi scientifici hanno dimostrato che gli antiossidanti sono fondamentali perché contrastano l’invecchiamento precoce e le malattie come il cancro.

     

    2. I SEMI DI CHIA POSSONO AIUTARE A TENERE SOTTO CONTROLLO LA FAME

    Bicchiere con chia pudding, mirtilli, frutta secca e semi di girasole
    I semi di chia possono aiutare a
    perdere peso, e quindi sono un alimento ideale in una dieta ipocalorica. Le fibre assorbono grandi quantità di acqua e si espandono nello stomaco, e ciò aumenta la pienezza e aiutano a tenere sotto controllo la fame. Inoltre anche le proteine contenute favoriscono il senso di sazietà e riducono l’appetito e l’assunzione di cibo.

    E’ bene precisare che nessun alimento è in grado di promuovere il dimagrimento, ma possono comunque essere un’utile aggiunta. Una dieta per perdere peso funziona solo se combinata con uno stile di vita sano e attività fisica.

    3. I SEMI DI CHIA SONO RICCHI DI ACIDI GRASSI OMEGA-3

    Lo sapevi che i semi di Chia contengono più Omega-3 del salmone? I semi di chia sono considerati la principale fonte vegetale di acidi grassi omega-3. In particolare, il 75% dei grassi presenti nei semi di chia è rappresentato dall’acido grasso omega-3, mentre il restante 25% da acidi grassi omega-6.

    Grazie all’elevato contenuto di acidi grassi omega-3 e omega-6, i semi contrastano l’infiammazione, promuovono un buono sviluppo del sistema nervoso centrale, stabilizzano l’umore e migliorano le funzioni cognitive e la memoria. Sono, inoltre, ottimi alleati nella prevenzione contro malattie che coinvolgono il cuore e la circolazione, tumori e ictus. 

    4. I SEMI DI CHIA POSSONO MIGLIORARE LE PERFORMANCE FISICHE E SUPPORTARE LA SALUTE DELLE OSSA 

    Due persone fanno meditazione sul tetto

    I semi di chia fungono da nutrienti e sono alleati degli atleti specialmente nelle gare di resistenza, aumentando l’apporto di nutrienti e diminuendo l’assunzione di zucchero. Infatti inglobano e trattengono acqua, fornendo all’organismo un’idratazione costante e prolungata.
     

    I semi di chia sono, inoltre, ricchi di nutrienti importanti per la salute delle ossa e denti, grazie all’elevato contenuto di minerali in particolare di calcio.

    5. I SEMI DI CHIA POSSONO RIDURRE IL RISCHIO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI E DIABETE DI TIPO 2

    A basso indice glicemico, i semi di Chia sono in grado di migliorare la salute metabolica regolarizzando i livelli di zucchero nel sangue e migliorando la pressione arteriosa. Aiutano ad abbassare il colesterolo LDL “cattivo” e  a ridurre le infiammazioni. Un consumo costante di semi di chia può aiutare a controllare la glicemia corporea nei pazienti affetti da diabete di tipo 2.

    COME UTILIZZARLI 

    Vasetto con blueberry pie overnight oats

    Versatili e dal sapore neutro, si prestano a tantissime ricette. Possono essere consumati a colazione nello yogurt, all’interno di uno smoothie, nelle barrette dietetiche, nello yogurt, nel budino o nel porridge. Se uniti a sostanze liquide, si comportano come addensanti e perciò sono un ingrediente importantissimo per le ricette vegane come sostituto di grassi animali (uova e burro). Possono essere aggiunti alle insalate, ai prodotti da forno, agli impasti lievitati come pane e focacce e all’interno di zuppe di cereali e legumi.  Si possono consumare anche a crudo, che è il modo migliore per godere in modo completo delle loro proprietà benefiche. 

    Ti abbiamo convinto? Se hai a cuore la tua salute, inserisci i semi di chia nella tua alimentazione. Nonostante la loro dimensione, i benefici che apportano all'organismo sono enormi. Una volta aggiunto nei tuoi pasti, questo superfood diventerà il tuo compagno ideale di ogni piatto!



    LA NOSTRA VITA SUI SOCIAL

    Dansk