6 CEREALI DA MANGIARE A DIETA

Ti sei mai chiesto/a quali sono i migliori cereali da mangiare?

Mangi cereali ma non conosci i loro benefici? Ora ti spieghiamo perché andrebbero mangiati e quali sono i cereali più adatti per un’alimentazione sana e che andrebbero inseriti nella dieta. I cereali sono il pilastro di un’alimentazione sana basata sul giusto apporto di nutrienti. 


I cereali sono un’importante fonte di energia, mentale e fisica.

I dati rilasciati dai
LARN indicano che la maggior parte delle calorie da assumere in una dieta sana (dal 45% al 60% dell’apporto calorico giornaliero) dovrebbe essere carboidrati ed in particolare l’amido, perché fornisce energia a lento rilascio durante la giornata.

Oltre all’amido, i cereali contengono fibre, proteine e sali minerali, in quantità diverse in base al cereale.


Inoltre, è possibile scegliere tra cereali integrali e raffinati. I cereali integrali sono consigliabili soprattutto a chi ha problemi di colesterolo o stitichezza, i cereali raffinati sono indicati per chi ha problemi di digestione. A seconda del cereale si possono usare a colazione, pranzo o cena. 

Ci sono dei cereali, che si usano quotidianamente, che hanno numerosi benefici e proprietà:

1. IL RISO

Sacchetto con riso, cucchiaio di legno e barattolo con lo zucchero e un cucchiaino argento

Tra tutti i cereali utilizzati per l’alimentazione, il riso è il cereale più mangiato. 
E’ versatile e adatto anche a chi soffre di celiachia.

Cambia i valori nutrizionali in base al tipo di riso: quello bianco è praticamente sprovvisto di fibre e, durante la raffinazione, perde anche gran parte delle proteine e dei grassi; il riso integrale possiede tantissime proprietà, è ricco di fibre e proteine, di antiossidanti, magnesio, fosforo e vitamine del gruppo B. 

  • Ha un apporto calorico molto basso
  • Ha un potere saziante molto elevato
  • Favorisce il benessere intestinale e la regolarità
  • Ha un’azione drenante sul corpo 

Chi ha però problemi con il consumo di alimenti ricchi di fibre dovrebbe moderarne il consumo seguendo l’indicazione del nutrizionista.

2. L’AVENA 

Piatto con avena

L’avena risulta perfetta come alimento energetico per tutte le età. Ha tantissimi benefici, tra cui:

  • Aumenta il senso di sazietà perché assorbe acqua e si gonfia nello stomaco 
  • Fornisce all’organismo energia a lungo termine grazie al suo contenuto di carboidrati a lento rilascio.

L'avena è l'ingrediente principale delle nostre granole sane e senza zucchero aggiunto: l'Original Granola per i veri amanti dell'avena che cercano un gusto autentico; la Chocolate Lover Granola per gli amanti del cioccolato, l'avena si mischia con il sapore di cioccolato fondente e cocco. Perfette a colazione per fornire la giusta energia e il giusto apporto di nutrienti!

3. IL FRUMENTO 

Frumento zoommato

E’ il cereale più consumato in Italia, ma è anche il più coltivato nel mondo insieme al riso. Si utilizza macinato, contiene glutine, sostanza proteica che rende i macinati di frumento ideali per produrre pane, pasta e in genere i prodotti da forno.
In commercio si trovano due tipi di frumento:

  • il grano tenero. Impiegato per formare il pane e gli altri prodotti da forno.
  • il grano duro. Utilizzato per la produzione della pasta. Il grano duro integrale ha proprietà nutrizionali ottime: fonte di proteine, fibre e potassio.

4. L’ORZO 

Orzo zoommato

Il consumo di orzo in Italia sta crescendo rapidamente. Esistono tre diverse tipologie:

  • l'orzo integrale: ha un colore scuro, un sapore più forte e dal punto di vista nutrizionale è il più completo
  • l’orzo decorticato: è un po' più rapido da cucinare ma ha comunque un buon contenuto di fibre, sali minerali e vitamine
  • l'orzo perlato: ha un colore chiaro che deriva dal processo di raffinazione, in cui perde la maggior parte delle proprietà.  

L’orzo: 

  • Ha proprietà antinfiammatorie
  • E’ l’alimento ideale in particolare per i bambini, perché contiene molto magnesio e silicio, elementi che stimolano efficacemente la crescita.
  • Stimola l’intestino pigro e favorisce la regolarità intestinale.  
  • Consigliato per l’allattamento al seno: favorisce la produzione di latte

5. IL MAIS 

Pannocchie di mais

In Italia si usa sia la farina di mais, per preparare la polenta e prodotti da forno a base di questo cereale, sia il mais dolce in scatola. 

  • E’ privo di glutine
  • Contiene pigmenti gialli fondamentali per un’azione protettiva contro l'invecchiamento della retina.
  • Ricco di ferro e minerali, il mais è utile in caso di anemia. 
  • È una fonte di acido folico e vitamine B1, è adatto alle donne in gravidanza e i bambini a partire dalla prima infanzia
  • Contribuisce a tenere bassi i livelli di colesterolo LDL (cattivo)
  • E’ adatto a diabetici perché regola l’assorbimento degli zuccheri
  • Aiuta a dimagrire: si può usare in sostituzione di alimenti contenenti troppo lievito e con molti più grassi.

6. IL GRANO SARACENO  

Grano saraceno zoommato

Il grano saraceno è uno pseudocereale: dal punto di vista botanico non è considerato un cereale ma presenta le stesse caratteristiche. 

  • E’ privo di glutine
  • Ricco di antiossidanti: protegge l’organismo da malattie
  • Ricco di proteine: è ideale per vegani e vegetariani 
  • Ha un basso indice glicemico: perfetto per diabetici
  • Ha proprietà antiaggreganti che rendono il sangue più fluido, prevenendo patologie come infarto e ictus.
  • E’ un energizzante naturale: perfetto per chi pratica sport e per chi soffre di stati di affaticamento
  • Saziante: il grano saraceno è perfetto da inserire nell’alimentazione di chi vuole perdere peso

Questi cereali, sono i più adatti in termini di alimentazione sana che ha come obiettivo il dimagrimento. Visti gli innumerevoli benefici e proprietà, questi tipi di cereali dovrebbero essere inseriti nella tua alimentazione quotidiana. Sono un toccasana per la tua salute!

Ricordati, inoltre, che i migliori cereali sono fatti solo con ingredienti genuini quindi fai attenzione quando compri cibi con questi cereali a leggere le etichette.
 


LA NOSTRA VITA SUI SOCIAL

Italiano